Washington ospita quattro specie di colibrì

Lo stato di Washington vanta quattro specie di colibrì. (Ci sono 340 specie nel mondo, tutte nell’emisfero occidentale.) I quattro in questo stato sono il rufous (il growler di Sophie) e quello di Anna, a Washington occidentale, e calliope e black-chinned, a Washington orientale.

Calliope, il più piccolo uccello negli Stati Uniti o in Canada, è un mero 3 1/4 pollici di lunghezza dalla punta del becco alla punta della coda. Tuttavia, è un gigante rispetto all’ape colibrì di Cuba. Più leggero di un centesimo, l’uccello cubano misura solo 2 1/4 pollici. È l’ambizione della vita di questo scrittore di vederne uno.

Il colibrì di Anna, lungo 4 pollici, è un arrivo relativamente recente dalla California. E ‘ l’unico colibrì che vive qui tutto l’anno, e la sua presenza può essere la prova che i giardini ornamentali in grado di fornire habitat serio colibrì.

I tre colibrì nativi sono migratori. Per esempio, il rufous (un mero 3 3/4 pollici di lunghezza, come è il nero-chinned) viaggia circa 3.000 miglia in Messico, dove trascorre la maggior parte dell’anno godendo il clima mite. La sua permanenza qui è limitata alla stagione riproduttiva.

I colibrì arrivano a fine inverno pronti a mettersi al lavoro. Dopo un breve e spettacolare corteggiamento da parte del maschio, gli uccelli si accoppiano e si separano. La femmina seleziona un sito di nidificazione sul ramo di un albero o arbusto, e usando lanugine e ragnatele, tesse una tazza fatata delle dimensioni di un guscio di noce. Mimetizza l’esterno con pezzi di lichene o foglie, quindi depone una o due uova bianche, ciascuna non più grande di un fagiolo. I piccoli sembrano api rosa, ma crescono rapidamente e il nido si estende per accoglierli. La femmina può deporre due frizioni a stagione, poi si dirige a casa in Messico, lasciando i giovani a fare il viaggio solo d’istinto.

Avvistare un nido di colibrì è di solito una questione di fortuna. Residenti North Beach Mary Lentz e Kelly Murphy recentemente guardò giù dalla finestra del soggiorno e macchiato uno in un cespuglio sotto. (Ahimè, prima che potessero finire di lavorare a maglia stivaletti per bambini e un berretto per l’occupante del singolo uovo, hanno trovato il nido soffiato a terra e l’uovo gettato da parte. Murphy cucì faticosamente il nido al ramo e sostituì l’uovo un po ‘ avvizzito, ma senza successo. La femmina abbandonò il nido.) Tuttavia, un’attenta osservazione può aiutarti a individuare anche un nido. Se vedi un colibrì fare ripetuti viaggi in un arbusto o cespuglio, potrebbe essere una femmina che visita il suo nido. Non toccare il nido o disturbare il sito, ma gli esperti concordano sul fatto che alcune visite umane discrete a un nido non indurranno un colibrì ad abbandonarlo. I colibrì non sembrano usare lo stesso nido anno dopo anno – anche se possono tornare nella stessa area immediata – quindi puoi abbattere il nido e tenerlo alla fine dell’estate. Se non sei deliziato da questa prospettiva, chiamami. Prendo il nido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *