Quando ci sono due percorsi tra cui scegliere. Uno studio nel Salmo 1.

IL BEATO

Quando camminiamo sulle orme del Signore, diventiamo il beato. Non camminiamo, non stiamo in piedi o non ci sediamo con gli empi, i peccatori e gli schernitori. Invece, meditiamo giorno e notte sulla Parola di Dio. La parola meditare in ebraico è “hâgâh”, e significa riflettere o parlare con se stessi.

Questo è quello che dovremmo fare giorno e notte — pensando alla Parola. Parlare a noi stessi ogni occasione abbiamo circa la Parola. Questo è ciò di cui vive la beata e, di conseguenza, ha una relazione con Dio che conduce alla gioia ultima. Potete continuare a leggere nei versetti due e tre per vedere dove questo porta colui che è benedetto.

Leggi di più su colui che è benedetto in Salmo 1: 1-3 o QUI in questo studio biblico.

L’UOMO MALVAGIO

È spazzato via da ogni vento di Dottrina.

Nel verso quattro, gli empi sono paragonati a pula. “La pula è il guscio esterno (o buccia) che deve essere rimosso per ottenere i preziosi chicchi di grano all’interno. La pula è molto leggera e viene portata via anche dal minimo vento, mentre il grano buono ricade sulla terra. La pula è un simbolo di una vita senza fede che va alla deriva senza direzione.”- Life Application Bible

Gli empi – perché spendono poco a zero tempo meditando sulla Parola – sono portati via da qualsiasi vento di dottrina che sentono. Vi prego di capire che l’empio del Salmo 1 non si riferisce solo ai non salvati, ma anche a voi e a me. Siamo stati tutti portati via su ogni nuovo vento di dottrina e filosofia che sono venuti con una nuova generazione. Siamo stati tutti soffiati sulla mancanza di direzione perché non siamo riusciti a passare il tempo a meditare e imparare la Parola di Dio per noi stessi.

La maggior parte dei famosi predicatori di celebrità cristiane sta portando via milioni di persone settimana dopo settimana come pula nel vento perché l’attenzione è rivolta a seguirli invece della Parola di Dio.

Gli empi non conoscono il bene dal male e quindi si aggrappano all’ultima moda “cristiana”, e sono portati via in una vita di morte. Giusto o sbagliato si trova nella Parola di Dio. La sua Parola non cambia con ogni nuova dottrina, predicatore, o libro che viene sulla scena.

Non ha speranza di vita eterna.

Il versetto cinque parla di ciò che accade agli empi. Ricordate, i beati diventano fecondi. Sono piantati nella Parola (fiumi di acqua viva). Sono prosperi e continuano a prosperare. Gli empi non sono così. Molto semplicemente-periscono. La vita eterna non li aspetta e sono persi. Leggi Matteo 7: 13-14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *