Marie e Pierre Curie: un matrimonio di vere menti

Polacca di nascita, Maria Sklodowska si trasferì in Francia nel 1891 e si iscrisse all’Università Sorbona di Parigi. Fu presentata a Pierre Curie dal fisico e professore polacco, il conte Józef Wierusz-Kowalski.

Józef aveva conosciuto Marie per qualche tempo, dopo averla sponsorizzata attraverso i suoi studi a Varsavia e la invitò a rimanere quando si trasferì a Parigi. L’ha anche aiutata a guadagnare il suo posto alla Sorbona.

Prime impressioni

Sul suo primo incontro con Pierre, Marie ha ricordato: “Mentre entravo nella stanza, Pierre Curie era in piedi nella rientranza di una porta finestra che si apriva su un balcone. Mi sembrava molto giovane, anche se a quel tempo aveva 35 anni.

” Sono rimasto colpito dall’espressione aperta del suo volto e dalla leggera suggestione di distacco in tutto il suo atteggiamento. Il suo discorso, piuttosto lento e deliberato, la sua semplicità e il suo sorriso, allo stesso tempo grave e giovanile, ispiravano fiducia.”

Sposato in abito da laboratorio

Entro un anno, Pierre chiese la mano di Marie in matrimonio. A quel tempo, lei non ha accettato perché aveva intenzione di tornare in Polonia per lavorare.

Ma quando a Marie fu negato un posto all’Università di Cracovia perché era una donna, Pierre la convinse a tornare a Parigi.

Il 26 luglio 1895 Pierre e Marie ebbero un matrimonio civile a Sceaux. Invece di un abito da sposa, Marie ha scelto un abito blu scuro. Ha spiegato: “Non ho nessun vestito se non quello che indosso tutti i giorni.

” Se avete intenzione di essere così gentile da darmi uno, si prega di lasciare che sia pratico e scuro in modo che io possa mettere su in seguito per andare al laboratorio.”

Per la loro luna di miele, i Curie hanno fatto un giro in bicicletta nella campagna francese. Pierre e Marie ebbero due figlie, Irene ed Eva.

Vivendo insieme

Nel 1903, la coppia vinse il Premio Noble per la fisica , insieme a Henri Becquerel , per la loro ricerca congiunta sulle radiazioni. All’inizio, Marie non è stata inclusa nella nomination.

Ma quando Pierre lo scoprì si lamentò e il nome di Marie fu aggiunto, rendendola la prima donna ad essere insignita di un premio Nobel.

L’omaggio di Marie a Pierre

Il 19 aprile 1906 la tragedia colpì la famiglia quando Pierre fu ucciso. Fu colpito da un veicolo trainato da cavalli e cadde sotto le ruote.

Marie era devastata ma determinata a onorarlo in ogni modo possibile.

Il 13 maggio gli succedette nella cattedra di professore alla Sorbona . Ha continuato a creare un laboratorio di classe mondiale come omaggio al suo defunto marito e divenne la prima donna professore presso l ” università.

Leggi la storia d’amore di Marie e Pierre nelle parole di Marie, scopri di più sul lavoro di Marie Curie e scopri perché la nostra carità di malattia terminale prende il nome da Marie Curie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *