Imelda Staunton

Questo articolo non fa parte dell’universo di Harry Potter.
Questo articolo copre un argomento che fa parte del mondo reale, e quindi non dovrebbe essere preso come parte dell’universo di Harry Potter.

Imelda Staunton è un’attrice britannica che interpreta Dolores Umbridge nell’adattamento cinematografico di Harry Potter e l’Ordine della Fenice e Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 1. Ha anche doppiato la Umbridge su Monociclo (anche se archive sound) nell’adattamento cinematografico di Harry Potter e il principe Mezzosangue.

di Carriera

Imelda Staunton come Dolores Umbridge

Staunton è un ben rispettato, più premiata attrice. Ha vinto due volte il Laurence Olivier theatre award, ha ricevuto una nomination agli Oscar ed è membro associato di RADA. È apparsa in innumerevoli produzioni teatrali, film e spettacoli televisivi, tra cui; Molto rumore per nulla (1993, diretto da Kenneth Branagh e co-interpretato da Branagh, Emma Thompson, e musiche di Patrick Doyle), Senso e sensibilità (1995, interpretato anche da Emma Thompson, Robert Hardy, Gemma Jones, Alan Rickman, Elizabeth Spriggs, e Sophie Thompson), Shakespeare in Love (1998), Vera Drake (2004), e Nanny McPhee (2005). Nel 2012, Staunton ha interpretato il ruolo principale di Mrs Lovett nel revival del West End di Sweeney Todd: Il demone barbiere di Fleet Street.

Nel 1999, ha interpretato Mrs Micawber in David Copperfield, che Daniel Radcliffe ha interpretato nel ruolo del giovane David Copperfield. Ha ripreso il suo ruolo antagonista come la voce della Regina Vittoria in The Pirates! In un’avventura con gli scienziati!, co-interpretato da David Tennant e Brendan Gleeson.

Ha narrato il documentario di un’ora, Harry Potter: A History of Magic, su BBC Two.

Vita personale

Imelda Mary Philomena Bernadette Staunton O. B. E, è nata da Joseph e Bridie Staunton il 9 gennaio 1956 ad Archway, nel nord di Londra. È sposata con l’attore Jim Carter e ha una figlia di nome Bessie, nata nel 1993.

  • IMDb favicon.il sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti.PNG Imelda Staunton su Wikipedia
  • Biografia di Imelda Staunton (archiviata dall’originale 8 marzo 2005)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *