Il Guinness World Records reintegra Pac-Man e Donkey Kong records di Billy Mitchell

Il Guinness World Records ha reintegrato i record mondiali squalificati di Billy Mitchell per Pac-Man e Donkey Kong.

In un video messaggio, Guinness World Records editor-in-chief, Craig Glenday ha detto che dopo un’indagine, Guinness ora riconosce di nuovo una serie di record classici, tra cui il primo punteggio perfetto di Mitchell su Pac-Man da luglio 1999, che sono stati squalificati per preoccupazione Mitchell li ha raggiunti su un emulatore piuttosto che legittimo hardware arcade.

L’articolo continua sotto

Caricamento… tieniti forte!

“Alla luce delle nuove prove convincenti ricevute da Guinness World Records, il team di gestione dei record ha deciso all’unanimità di invertire le decisioni prese in aprile 2018 per quanto riguarda i punteggi più alti dei videogiochi raggiunti da Billy Mitchell tra 1982 e 2010”, ha detto Guinness World Records in una dichiarazione.

“In questo caso, un riesame dei record in questione e l’emergere di testimoni oculari chiave e testimonianze di esperti hanno portato a un’inversione delle precedenti squalifiche e al ripristino dei record originali di Mitchell. L’archivio dei record è stato aggiornato di conseguenza per riflettere questo.”

Ecco i record ripristinati:

L’articolo continua sotto

Caricamento… tieniti forte!

  • 3 luglio 1999 – Primo Punteggio Perfetto su Pac-Man – 3,333,360 Punti
  • 7 novembre 1982 – punteggio più Alto su Donkey Kong – 874,300 Punti
  • 4 giugno 2005 – il punteggio più Alto su Donkey Kong – 1,047,200 Punti
  • 14 luglio 2007 – il punteggio più Alto su Donkey Kong – 1,050,200 Punti
  • 31 luglio 2010 – Punteggio più alto su Donkey Kong – 1,062,800 Punti

Nel video qui sotto, Mitchell ha salutato la notizia, dicendo che ora concentrarsi su come ottenere il suo video gioco carriera di nuovo in pista.

Nel video stesso, Doppia Galassie fondatore Walter Giornata, si è detto “molto contento di vedere che questo accada, e ho avuto fede sarebbe venuto fuori in questo modo, perché tutti coloro che facevano parte dei vecchi tempi, che ha giocato i vecchi giochi e vide Billy Mitchell play – sapevano che era completamente in grado di ottenere questi record, e sapevano anche che non c’era MAME essere disponibile per essere giocato su torna nell’antica età dell’oro”.

Mitchell è una figura controversa nella comunità dei videogiochi retrò. Ha colpito i titoli mainstream dopo essere stato al centro del film del 2007 The King of Kong: Un pugno di quarti al fianco del collega Donkey Kong high score chaser Steve Wiebe. Nell’aprile 2019, Twin Galaxies ha determinato che un certo numero di nastri di punteggio Donkey Kong inviati da Mitchell non sono stati raggiunti su un “PCB arcade DK originale non modificato secondo le regole competitive”. Come partner di Guinness con Twin Galaxies per giudicare i record basati su videogiochi, ha squalificato i record in questione. Poi, a settembre 2019, Mitchell ha minacciato di citare in giudizio Guinness per la rimozione dei suoi record.

“Voglio i record del mondo futuri?”Mitchell ha detto. “Credo che sia troppo difficile dire di no a questo, quindi credo che forse lo faccio. Ma più di ogni altra cosa, voglio tornare al lavoro: l’ambasciatore, il gioco competitivo, l’eredità che lascerà molto tempo dopo che ce ne saremo andati. Questa è la mia vera passione, ed è quello che farò.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *