Family Estrangement: Perché le famiglie tagliano i legami e come ripararli

Family estrangement è uno dei miei argomenti più richiesti da ascoltatori e lettori affrontare la perdita e l’isolamento che si sentono quando qualcuno taglia i legami familiari. In un certo senso, il dolore dell’allontanamento familiare può essere più doloroso-o almeno più complicato—del dolore per una persona cara che è morta. Quando un membro della famiglia si allontana volontariamente, potresti mancarli e sentirti confuso, vergognoso, frustrato e deluso, specialmente se la speranza di riunificazione è delusa.

Allora perché le persone scomunicano i loro familiari? Ci sono modi per far fronte o porre rimedio alla situazione?

Quattro cose che i ricercatori hanno imparato sull’estraniamento della famiglia

Non ci sono state molte ricerche sull’estraniamento della famiglia, in parte perché è una cosa difficile da studiare—molte persone non vogliono parlare dei loro genitori o figli che li tagliano. Ma negli ultimi anni, i ricercatori hanno prestato maggiore attenzione, specialmente agli estraniamenti tra genitori e figli adulti. Qui sono alcune delle cose che ho imparato:

l’Allontanamento tra genitori e figli adulti è più comune di quanto probabilmente avete indovinato

Dato quanto ci parliamo su famiglia—nelle notizie, nei film, nel nostro quotidiano getting-sapere-ogni-altro discorso, e anche nelle nostre lamentele circa la vacanza controversie, si potrebbe pensare che quasi tutte le famiglie sono intatte, anche se non c’è conflitto.

Un ampio sondaggio di giovani adulti, tutti gli studenti universitari e laureati presso le università nel nord-est degli Stati Uniti, ha rilevato che circa il 17 per cento sperimentato allontanamento da un membro della famiglia immediata, più comunemente dal padre. Esaminando gli adulti più anziani ha scoperto che circa il 12 per cento sono stati allontanati da un bambino o bambini.

Sono i bambini adulti che di solito interrompono il contatto, mentre solo circa il 5-6% dei genitori inizia la scomunica. Questo è forse perché, dal punto di vista di un genitore, un bambino è quasi sempre il legame più forte. Ma per un bambino, crescono per incontrare un partner o avere figli propri, e le loro responsabilità e legami spostano principalmente alla propria famiglia nucleare.

I genitori tagliano i bambini di solito perché si oppongono alle altre relazioni dei loro figli

Nei rari casi in cui i genitori tagliano il bambino, il motivo più comune è che si oppongono a un’altra relazione che il loro bambino ha—un coniuge, qualcuno che stanno frequentando, i loro suoceri o un genitore. Meno comunemente, sentivano che il loro bambino era ingrato o titolato, o che veramente non conoscevano il motivo dell’allontanamento. Questi risultati provengono da un ampio studio di intervista con quasi 900 partecipanti, sia genitori che figli adulti, che hanno sperimentato l’estraniazione.

Una cosa da tenere a mente che, forse, i genitori hanno altre ragioni comuni per tagliare i loro figli troppo, ma che quei genitori non si sono offerti volontari per partecipare a uno studio.

I bambini adulti per lo più tagliano i genitori a causa di abusi, comportamenti tossici in corso o sensazione non accettata o non supportata

D’altra parte, i bambini adulti di solito avevano ragioni diverse per tagliare i loro genitori, tra cui:

  • Abusi, tra cui emozionale, fisico e abuso sessuale nell’infanzia
  • Corso tossici comportamenti, tra cui la rabbia, la crudeltà, la mancanza di rispetto, e hurtfulness
  • la Sensazione di non/non supportato, di cui circa la loro scelte di vita, le relazioni, la condizione di disabilità, e altre cose importanti nella loro vita

Uno dei partecipanti allo studio acutamente ha detto, “Cumulativo dolore, perché il passato non è mai andato via, non è mai stato riconciliato, non è mai stato discusso, non era mai scusa, non riconosciuto, nulla. Speravo di poter lasciar perdere, ma non è mai andato via.”

L’estraniamento di solito non dura per sempre

Un’altra cosa che differiva tra le generazioni è che mentre la stragrande maggioranza dei bambini adulti si sente sicura di non voler mai riconnettersi con il genitore che hanno tagliato, è improbabile che i genitori si sentano in quel modo.

Ma quando si tratta di azioni effettive, un importante rapporto di ricerca sull’estraniamento familiare ha rilevato che una minoranza di relazioni estraniate rimane effettivamente tale, specialmente quando è coinvolta una madre o una figlia. Per esempio, solo il 29 per cento dei bambini che avevano tagliato fuori le loro madri mantenuto quelle estraniazioni con una storia ininterrotta. La maggior parte di loro ha avuto cicli di allontanamento e riconciliazione.

Come ricollegare i legami familiari interrotti

Sapendo ciò che sappiamo ora sull’estraniamento familiare, come possiamo cercare di porre rimedio alla situazione? Molte persone, specialmente i genitori, desiderano profondamente la riconnessione. Ecco alcuni suggerimenti per far fronte, riconnessione, e prevenire legami familiari rotti:

Durante l’allontanamento della famiglia, accetta ciò che non puoi controllare ma sii pronto per una seconda possibilità

Vorrei che ci fosse un consiglio di magic bullet che potrei dare alle persone che desiderano riconnettersi con un membro della famiglia. La verità è che le relazioni, specialmente quelle vicine, sono così complicate che è impossibile per me rassicurarti con un tratto ampio che riconnettersi è possibile. E poiché ci vogliono due per ballare il tango, come in qualsiasi relazione o mancanza, la prima cosa da capire è che non puoi controllare completamente il risultato.

“Continua a leggere” Allontanamento della famiglia – Perché le famiglie tagliano i legami e come ripararli ” su QuickAndDirtyTips.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *