7 Motivi per cui ho Scelto di Studiare all’Estero (e perché si dovrebbe troppo)

Da Emily Arciere

io sono vicino alla mia punto a metà strada nella mia esperienza di studio all’estero, e penso di aver acquisito abbastanza esperienza e la competenza di lasciare che altre persone sanno esattamente perché si dovrebbe fare esattamente quello che sto facendo (ma a modo loro!) Se riesco a convincere almeno una persona a passare attraverso con un’esperienza di studio all’estero, penso che sarei felice. Ci sono un milione di motivi per cui le persone dovrebbero studiare all’estero, o viaggiare in generale, ma qui ci sono alcuni che mi è venuto in mente che penso siano argomenti abbastanza convincenti.

1. Perché volevo qualcosa di diverso

Passi mai un’intera settimana a fare la stessa identica cosa? Svegliarsi, andare a lezione, tornare a casa, guardare Food Network, forse studiare, dormire. Le routine sono meravigliose, fanno girare il mondo, ma non le sopporto. Mi sono sorpreso a fare un sacco di routine quando sono arrivato al college perché mi hanno tenuto in pista (la maggior parte del tempo.) Ma avevo bisogno di qualcosa di più, qualcosa per rompere la monotonia di essere semplicemente uno studente perché, hey, l’ho fatto negli ultimi 15 anni della mia vita. Inoltre, trascorrere tutti i 20 anni in Iowa può causare un caso di formiche nei pantaloni. Avevo bisogno di un cambiamento. Un cambiamento di mia scelta perché gosh sa quanto cambiamento ho passato da quando ho iniziato il college. La mia soluzione era attraversare un oceano e immergermi in una cultura diversa per un intero semestre. Ci vuole coraggio e coraggio per studiare all’estero, e per me quel coraggio è venuto da un folle bisogno di cambiarlo nella mia vita.

Studia all’estero per vedere belle città blu come Chefchaouen, in Marocco.

2. Per imparare una lingua (nuova o meno)

Sono cresciuto con lo spagnolo. Ho iniziato ad impararlo non appena ero a scuola, attraverso il programma dual language assolutamente meraviglioso. Sono così ridicolmente grato per quel programma ogni giorno che sono qui (e ogni giorno prima e dopo.)

Ma ho una confessione: faccio ancora schifo allo spagnolo. Penso che essere in grado di parlare più di una lingua sia una cosa bellissima. Diventare bilingue è un enorme obiettivo di vita per me (imparare il francese è il prossimo nella lista). Conoscere una lingua diversa ti connette a persone di tutto il mondo e ti dà un terreno comune con perfetti sconosciuti.

Potrei andare avanti su questo argomento, perché crescere in una città con una tonnellata di lingua spagnola e avere una madre bilingue mi ha insegnato ad apprezzare davvero il potere del linguaggio. Quindi quale modo migliore per imparare una lingua che buttarsi in un paese che lo parla? Ho esaminato tutti i programmi di studio all’estero nei paesi di lingua spagnola, ma in realtà c’è una quantità infinita di opzioni quando si tratta di trovare un posto dove puoi imparare la lingua che vuoi imparare (tranne forse la lingua aliena.) Mi sono quasi subito innamorato di questo programma in cui sono a Siviglia.

Mentre il mio spagnolo non sta migliorando velocemente come voglio, sta ancora migliorando ogni giorno. È anche una questione di quanto sforzo hai messo nell’apprenderlo (sto certamente rallentando un po’.) Se avete assolutamente alcun desiderio di migliorare una lingua (hey, forse anche migliorare il vostro inglese), fatevi un favore e studiare all’estero. O ottenere un altro significativo che parla la lingua, ho sentito che produce grandi risultati.

3. Perché ti piace viaggiare

Ho viaggiato in Europa prima, così ho preso il bug di viaggio in tenera età. A causa della mia natura di formiche-in-my-pants, mi piace anche viaggiare in giro nelle vicinanze di casa. A volte sento il bisogno di andare da qualche parte solo per andare. Che sia a casa dei miei genitori (ma di solito è anche per il cibo), al centro commerciale o in centro per un caffè. Mi piace guidare posti. Aerei, non tanto, ma dramamine mi risparmia un sacco di guai. Questo è estremamente ovvio, ma se ami viaggiare, amerai assolutamente studiare all’estero. Non solo posso esplorare Siviglia tutto il tempo, ho anche un sacco di possibilità di esplorare il resto dell’Andalusia, la Spagna e altri paesi in Europa. Certo, se vai in Cina o in Sud America, probabilmente non farai un viaggio di fine settimana a Venezia o Amsterdam, ma avrai le tue possibilità di esplorare i luoghi intorno a te.

Se non ti piace viaggiare, non temere! Ho altre quattro ragioni per te.

4. Per ottenere”là fuori “

Quella frase è un po ‘ vaga e wishy-washy, ma funziona. Studiare all’estero è tutto di mettersi fuori nel mondo, letteralmente e figurativamente. Dovrai fare nuove amicizie, incontrare nuove persone, parlare in una lingua che non è la tua (a volte), metterti in situazioni che ti metteranno davvero alla prova. Suona spaventoso? Bene, ho appena descritto il resto della tua vita una volta uscito dal college (forse meno la parte linguistica). Perché non iniziare a praticare le tue abilità “uscire da lì” ora? Sono qui da quasi due mesi e ho sempre meno paura di parlare con la gente, andare in posti nuovi e fare le cose in generale. So che sbarazzarsi di quelle paure mi aiuterà a lungo termine.

L’avventura vale la pena.

5. Per saperne di più su di te

Andando avanti con il mettersi là fuori, potrete anche imparare molto su di te durante il vostro tempo all’estero. Ero abbastanza sicuro di conoscermi prima di questo viaggio–come reagisco alle situazioni, come affronto i problemi, se sono o meno una persona mattutina. Non sono ancora una persona mattutina, ma sto imparando di più su chi sono senza le comodità di casa e la spinta di fiducia che ottengo trovandomi in un posto dove le persone mi conoscono davvero. Il college è già di per sé, ma studiare all’estero è una bestia completamente nuova. Prometto che ti lascerà meglio, e tutte le situazioni quando torni a casa sembreranno così banali perché hai affrontato di peggio (voglio dire, trattare con qualsiasi cosa in una lingua diversa è già una sfida) all’estero. Tranne forse cercare di laurearsi in tempo.

6. Perché ora è il momento

Ho letto centouno articoli su dieci motivi per cui è bello viaggiare nei tuoi vent’anni, bla bla bla. Ti dirò perché è meglio viaggiare mentre sei al college: perché quando altrimenti sarai in grado di partire per quattro mesi, o un anno intero, per studiare in un paese diverso e viaggiare nei fine settimana? Si ottiene l’esperienza di essere uno studente in un altro paese, invece di un turista o un lavoratore o un qualunque. Questa è un’esperienza in sé e per sé che è davvero difficile da fare una volta laureato. Va bene lasciare il mondo alle spalle, perché una volta tornato sarà quasi esattamente come lo hai lasciato, e puoi riprendere da dove avevi interrotto. Penso che sarebbe un po ‘ diverso dopo la laurea.

Anche! So che tutti quelli che leggono questo ora sono una persona intelligente e spettacolare, il che significa che ci sono un milione e uno di borse di studio che aspettano solo che tu le strappi e diminuisca l’onere (o diminuisca completamente l’onere). Quando sei al college, ci sono modi di pagare per studiare all’estero. Una volta che te ne vai, diventa un po ‘ più difficile. Io non sono un consulente finanziario, o qualsiasi tipo di esperto, ma so che non avrei avuto questa possibilità dopo la laurea.

7. Perché migliorerà i tuoi studi / prospettiva sulla vita in generale

Non importa quale sia il tuo maggiore, posso garantire che trarrai beneficio dallo studio all’estero. Studiare all’estero ti dà una visione più ampia del mondo. Sono un laureato in giornalismo, e in questo momento sto prendendo lezioni di giornalismo in spagnolo, e ho uno sguardo in prima persona su cosa vuol dire essere un giornalista in Spagna. Ci sono tanti modi per migliorare il tuo mestiere, e penso che imparare come funziona il sistema in una cultura o in un paese diverso-che si tratti di infermieristica, politica, giornalismo o qualsiasi altro importante–darebbe una prospettiva diversa sulla tua passione/carriera futura. Perché non cambiarlo un po ‘ e imparare ciò che ami in un paese in cui hai un interesse (o non sai nulla)?

Allo stesso modo, studiare all’estero mi ha dato una prospettiva diversa su dove vengo, sulla Spagna, e su un sacco di cose nella mia vita. Ho un nuovo apprezzamento per il mio buon vecchio Iowa, la mia università e gli Stati Uniti in generale. Ho anche acquisito molte conoscenze sul mio paese ospitante, e l’Europa in generale, solo vivendo qui ed essendo consapevole di ciò che sta succedendo intorno a me. C’è molto di più là fuori nel mondo, diversi modi di fare le cose, diversi modi di essere, e penso che chiunque non arriva a sperimentare che è davvero manca.

Lì! Tutti e sette. Convinto ancora?

Come ho detto prima, ci sono un milione e uno motivi per studiare all’estero, ma ci sono anche molte ragioni che impediscono alle persone di farlo. Posso solo sperare che le persone superino quegli ostacoli, perché studiare all’estero è stata un’esperienza di una vita, e io sono solo a metà strada. Come ha detto il mio buon amico Esopo, ” L’avventura vale la pena.”Tengo quella citazione nella mia testa ogni giorno e ogni giorno diventa sempre più vera.

L’avventura vale la pena.

Emily Archer è una junior laureando in Giornalismo con un minore in spagnolo presso l’Università di Iowa. Attualmente studia all’estero presso il programma CIEE Seville Communications, New Media and Journalism a Siviglia, Spagna.

Dai un’occhiata al blog di viaggio personale di Emily qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *